Cosa visitare vicino a Misano: San Leo e il suo forte

Cosa visitare vicino a Misano: San Leo e il suo forte

Solo pochi chilometri e ti aspetta un entroterra davvero suggestivo. San Leo è uno dei borghi più visitati per la sua storia. Lo riconoscerai subito appena arrivato per il suo forte che arricchisce il paesaggio delle colline.

In solo 1 oretta di auto potrai passare dalla costa romagnola alle vicine zone collinari e nella Valle del fiume Marecchia trovare la caratteristica e misteriosa San Leo.
Ospitò diverse famiglie nobili e divenne negli anni dei Lumi una prigione di pensatori e politici dell’epoca. Il più famoso che viene ricordato è il Conte di Cagliostro, Giuseppe Balsamo, condannato al carcere a vita e rinchiuso proprio tra le mura del forte per le sue idee e le sue magie.

Come puoi arrivare?
Passando per il paesaggistico entroterra, tra Verucchio, Montebello e Pietracuta, arriverai a San Leo. L’accesso al paese è dalla Porta di Sopra, l’unica porta che risale al 1870 e conduce a Piazza Dante su cui si affacciano tutti gli edifici di maggiore importanza, palazzi nobiliari, il Palazzo Mediceo, la Torre Campanaria, la Pieve di Santa Maria Assunta e il Duomo di San Leone.
Da qui comincia il tuo tour tra le meraviglie della cittadina, tutte situate nella parte bassa rispetto al forte che spicca per tutta la vallata dal suo sperone roccioso. Divertiti ad esplorare questo borgo!

Pubblicata il 29/04/2021

Torna alla pagina precedente